INFEA

La Carta Riciclata

La carta riciclata è la carta prodotta con maceri, resti di giornali o riviste, scatoloni o cartonaggi in genere, cioè senza l'utilizzo di pasta di legno o cellulosa vergine. L'impiego, ove possibile, di queste materie prime derivanti da prodotti cartari già utilizzati, permette di limitare l'utilizzo di materie prime derivanti dal legno ai soli usi in cui è richiesta una migliore qualità, una maggiore resistenza della carta o un migliore grado di bianco. Diminuendo la necessità di legno, si limita il problema della deforestazione, salvaguardando in tal modo gli eco-equilibri, ed inoltre, il riutilizzo dei maceri limita il ricorso allo smaltimento degli stessi nelle discariche, con intuibili risparmi economici per la collettività.